27Maggio2020

Liberare e federare

Liberare e federare. L'eredità intellettuale di Silvio Trentin (a cura di Fulvio Cortese, Firenze University Press, 2016) è il quarto volume della collana Carte, studi e opere del Centro documentazione e ricerca Trentin, contenente gli atti della giornata di studio tenutasi il 5 dicembre 2014 nell'aula magna Silvio Trentin di Ca' Dolfin (Università Ca' Foscari di Venezia).

Per molti anni la figura di Silvio Trentin (1885-1944) è stata dimenticata. Poi, tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta del secolo scorso, il profilo di questo originalissimo giurista – e riconosciuto protagonista del vasto e complesso panorama antifascista e resistenziale – ha cominciato ad attrarre l’attenzione di molti studiosi. Concepito in occasione del settantesimo anniversario della morte, questo volume si propone di offrire un ritratto articolato di Trentin, traguardato nelle peculiarità della sua formazione giuridica, nella tenacia delle scelte politiche e nella ricchezza delle relazioni familiari. L’obiettivo non è solo celebrativo; si tratta di ridare alla Repubblica un testimone forte delle tante battaglie che ne hanno preceduto la nascita e che ne possono rianimare tuttora le ragioni.

 
Per l'acquisto del volume è possibile rivolgersi direttamente al Centro Trentin ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o alla segreteria Iveser (041 5287735).