19Marzo2019

Auch

casa-Pavie-1926-1

A fine gennaio 1926 SilvioTrentin con la moglie e i figli Giorgio e Franca partono per la Francia. Il primo luogo dell'esilio è il paesino di Pavie, dove si trova la villa che Silvio aveva fatto acquistare con un grande podere da coltivare. A Pavie è nato il terzo figlio di Silvio e Beppa, Bruno, il 9 dicembre 1926.
Dopo il fallimento dell'impresa agricola la famiglia si trasferisce a Auch, la città dominata dalla grande statua di D'Artagnan. Qui Silvio trova lavoro come operaio in una tipografia e i figli frequentano le scuole. Restano a Auch fino al 1934.


foto di copertina: Villa du Cédon a Pavie prima residenza dell'esilio della famiglia Trentin